Ascoltare

Lavorare sull’ascolto è un buon modo per lasciare andare, questo può essere un metodo per non focalizzare precisamente dentro di noi alcunchè.
Se ascolti non sei in grado di trattenere perchè sei sempre concentrato su altro.
L’importante è non ingigantire troppo le questioni personali ma neppure minimizzarle come invece si può tendere a fare per riequilibrare da una parte all’altra, generando quindi un’alternanza non armoniosa ma in grado di destabilizzare l’emotività.
Ascoltare per lasciare andare.
E’ l’ascolto attivo cioè quello che si apre verso l’altro per lasciare che si spieghi e si mostri e non per comprenderlo, come viene fatto nell’ascolto passivo, centrato sulla mente inferiore che deve dirigere l’altrui percezione sul lato di comprensione mentale.