Segui il tuo Cuore

Il nostro profilo facebook è stato nuovamente bloccato ma questo non rappresenta più un problema. Abbiamo scelto un altro social (Telegram), per continuare ad essere liberi, perchè c’è bisogno di cambiare, di ritornare a vivere, sognare, sperare.

Abbiamo cercato di capire più volte perchè fossimo così interessanti per il sistema facebook dal momento che i nostri sono contenuti che parlano di amore, pace, cuore. Ci sono utenti che parlano di dittatura, con contenuti violenti, di divisione e che diventano “guru” dell’informazione della controinformazione. Non li abbiamo mai visti avere problemi di blocchi da parte del sistema.

Durante questi giorni di plenilunio abbiamo compreso che facebook e tutti gli aggregatori sociali, virtuali o fisici, ti accreditano se contribuisci alla lotta, alla divisione, a creare quel dualismo che deve essere alla base di ogni sistema sociale. Non puoi restare nel centro, non ti è concesso restare in un percorso evolutivo. Se vuoi partecipare al gioco devi entrare in una squadra. Questo è l’errore che non porta a crescere ma solo vedere nell’altro un nemico perchè ti priva della libertà. Non c’è niente di personale nella scelta che compie ogni fratello su questo pianeta, anche quando è manipolato dal sistema. Non c’è niente di personale quando ti offende e ti deride. Non cedere alla trappola del dualismo, è questo che vogliono realizzare!

Tuttavia, non sempre è così semplice. Alcuni “guru” sono stati creati dal sistema per togliere tensione, energia, possibilità. Sobillatori come chi nella folla ha guidato il popolo a gridare “Barabba”, un ladrone, anzichè il nome di Jesus, il Maestro. Come è stato possibile?

Ascolta con il cuore chi ti dice cosa fare, ascolta con il cuore chi si erge sul pulpito della soluzione. Medita, ascolta, cerca di avere maggiore comprensione delle tue possibilità e delle tue responsabilità. Questo è un tempo nuovo dove ciascuno dovrà affrontare individualmente la sua Verità. E’ meravigliosa la tua individualità, tu sei unico, prezioso, amato.

Attenzione a chi segui, meglio ascoltare il tuo cuore.

Energia Maya

Il calendario Gregoriano

Il 4 ottobre 1582 con la bolla papale Inter gravissimas Papa Gregorio XIII introdusse il calendario solare, con un salto temporale che portò il calendario al 15 ottobre. La luna iniziava a decrescere verso la sua fase nera e 11 giorni sono spariti dalla storia dell’umanità. Un salto temporale doppio che ha un significato preciso per chi conosce la numerologia del numero 11 (vedasi per esempio attacco alle torri gemelle). Le considerazioni sono tante ma vogliamo ricordare questo evento nella sua ricorrenza perchè è arrivato il tempo di comprendere e cambiare. Questo è il Nuovo Tempo.

Il passaggio al calendario gregoriano avvenne poiché la bolla stabilì che a giovedì 4 ottobre 1582 sarebbe succeduto venerdì 15 ottobre 1582. (fonte Wikipedia)

Il calendario solare, come l’orario solare, sono stati introdotti per ristabilire ordini umani al di sopra dell’ordine cosmico, di quell’orologio naturale, perfetto, ancora di riferimento per il mondo vegetale, animale, celeste. La donna, con il suo movimento ormonale è ancora legata a questo orologio naturale in maniera visibile (perchè ogni essere vivente lo è). Forse è questa la ragione per cui le donne sono state vessate da ogni forma di potere, lavorativo e persino genitoriale. Quel potere che serba nella sua memoria cellulare disturba chi vorrebbe l’uomo-macchina, androgino, privato di ogni legame con la natura.

Scandire un tempo differente è stato il primo passo per smantellare la natura all’interno del ciclo umano, sarà questo l’ultimo passo per riportare l’umanità a casa.

Energia Maya

La luna del raccolto

La luna piena dell’equinozio d’autunno è la luna legata al raccolto più abbondante che segna la fine dell’estate e ci ricorda l’inizio dell’autunno. Viene chiamata in questo modo perchè durante questi giorni si approfitta della luce lunare per finire il lavoro di raccolta nei campi ma non in tutte le culture. Altre tradizioni chiamano il plenilunio dell’equinozio come la luna delle foglie che cadono, per ricordare l’inizio dell’autunno.

Quando la porta solare e lunare coincidono (equinozio e plenilunio) siamo nella presenza di un portale energetico importante che riguarderà la parte fisica, spirituale ed energetica nello stesso tempo. L’equinozio rappresenta una polarità bilanciata (yin/yang) dove la notte è uguale al giorno. Questo riguarda anche la potenza del libero arbitrio umano, la sua scelta ma anche ugualmente il karma, una potenza incredibile per poterlo affrontare. Per questo in questi casi parliamo di guarigione. L’equinozio invita a raggiungere quel punto zero che è la matrice divina, la nostra origine. Siamo in autunno, quindi yin (luna) è in espansione mentre l’energia yang (sole) depone il seme di quell’essenza nei frutti, nei colori della terra e delle foglie, nei profumi. E’ l’eterico che nutre ogni creatura prima che yin riporti il sonno del corpo e la vita dello spirito.

La luna piena ora trova la sua massima espressione nel guidare gli uomini con la voce dei Maestri e i canali angelici che si aprono come raggi di un sole invisibile sopra l’intero pianeta. Chiedi aiuto e ascolta il messaggio che ti giunge per riportare equilibrio e forza nella tua vita.

Cikala Itka

Resta sulla linea, non indietreggiare

Quando è la vostra consapevolezza a guidarvi, lasciate che sia lei a scegliere e non temete la perdita o la mancata realizzazione. Forse agli occhi di una mente disabituata a comprendere la libertà, una liberazione è intesa come perdita, ma il percorso della vostra crescita è direzionato secondo la volontà del Cuore! Per questo dobbiamo AMARE.

Lasciate ora che questi giorni siano dedicati al recupero della vostra luminosità, perché poi possiate in un tempo a venire avere quella forza da espandere per poter attrarre a voi quella dimensione che ora percepite senza comprendere. Farete questo esercizio per 10 giorni.

Immaginate una sfera luminosa nel centro del vostro essere, all’altezza del terzo chakras. Rilassatevi e pulite la mente da ogni pensiero, quindi inspirate profondamente e guardate la sfera alzarsi oltre il vostro essere. Quindi espirate e lasciatela cadere fino in basso.

Farete questo esercizio fino a quando non sentirete un calore all’interno della pancia. Avete recuperato una centralità che manterrete per un tempo sempre maggiore lavorando in voi stessi, su quelle problematiche che oggi vi sembrano insormontabili. Nulla lo è, voi siete figli delle stelle, creatori di questa realtà.

Se avrete determinazione, i risultati non tarderanno ad arrivare. 

Non perdete il coraggio e la sacralità del vostro essere.

Cikala Itka

Dal carbonio al silicio

Se negli ultimi tempi hai sentito stanchezza, difficoltà a gestire le tue attività, un senso di inadeguatezza mentale alla realtà che vivevi, oggi puoi comprendere che questo è stato un passaggio necessario alla tua guarigione.

La Terra ha iniziato a muoversi verso la fine del 1999, aumentando la sua frequenza per prepararsi al salto quantico che già dagli anni settanta, grazie alla diffusione dei movimenti new age, si aspettava con grande gioia. Il new age non è stato tutto positivo ma questo non ha fermato la crescita dei popoli e la consapevolezza di ogni terrestre su questo pianeta.

Oggi l’aiuto è grande, senti questo flusso che sta sorgendo come un sole che nessuna nube può più oscurare. E la tua essenza si prepara con la Terra a fare il salto mentre tutta la tua struttura fisica e organica sta cambiando per poter sopravvivere alle frequenze maggiori.

La base del tuo corpo non sarà più il carbonio ma un nuovo elemento porterà con se tutto quel nuovo che ti aiuterà a completare il tuo salto quantico.

Riposati, espandi la forza del tuo cuore, lasciati guidare dall’Amore.