Category Archives: Analisi astroenergetiche

Il grande abisso

E’ innegabile come questi anni abbiano rivelato nel loro significato più profondo un destino che non è solo personale, individuale ma sempre più collettivo, dinamico e globale. Non a caso durante gli anni settanta, quel senso di fratellanza universale che era stato un fermento vivo o il lievito che avrebbe dovuto creare una massa critica […]
Read More »

Lo stimolo dell’insoddisfatto

In questi giorni si muove  una grande insoddisfazione dentro di noi, atta a stimolare un cambiamento che diversamente non potrebbe essere possibile. Questo ci porta a fare alcune considerazioni su atteggiamenti che deviano l’attenzione (e l’intenzione) di alcune valide persone che conosco. Essere insoddisfatti non è necessariamente qualcosa di sbagliato. Si parla molto di accettare […]
Read More »

Ascolta e Sogna!

In questi giorni è presente un basso energetico che percepiremo soprattutto nelle fragilità presenti, ovvero in quel campo di esperienza dove siamo maggiormente carenti. Tuttavia, come ho già spiegato molte volte, questa pressione energetica è come una pioggia di stelle che benedice molti aspetti della nostra vita creando un’abbondanza di nutrimento e di possibilità. Nonostante […]
Read More »

I giorni dello zero

Si parla molto di “percepito” negli ultimi anni, questo ci indica come è possibile influenzare la mente su fattori che non sono oggettivi e che spesso sono slegati dal piano reale. Questo è dovuto al nostro piano mentale, alla nostra capacità di essere manipolati ma anche di -creare- la realtà stessa. Per Castaneda era “l’arte […]
Read More »

Vuoti lunari

I vuoti planetari rappresentano l’isolamento del pianeta nella comunicazione con le altre forze, determinando una fragilità riguardo a quell’energia/aspetto nell’individuo che abbia questa situazione nel suo tema natale. Tuttavia, il “vuoto” rappresenta anche simbolicamente una coppa da riempire con il lavoro personale, con la consapevolezza e quindi molto significativo del cammino che dovrà compiere. Possiamo […]
Read More »