Non distruggere. Trasforma

Il canale spirituale ti spingerà a trasformarti in molti modi. Quando osservi l’odio non puoi distruggerlo, è impossibile. Puoi ignorarlo, finchè ne sei capace. Puoi trasformarlo, ascoltandolo, entrando in quel baratro e osservando. Perchè ti parlo di odio? Nel canale spirituale il Dragone è costretto a nascondere la sua testa perchè la Luce è immensaContinua a leggere “Non distruggere. Trasforma”

Ritrova la semplicità

Maggio sarà un mese di preparazione al canale spirituale che inizierà alla fine del mese. Dovrai concentrarti o lasciarti andare? Come sempre la risposta giusta risiede in chi sei, in come sei fatto. Spesso leggiamo dalla filosofia dei moderni guru che bisogna essere in un modo specifico ma la strada per raggiungere quel modo, seContinua a leggere “Ritrova la semplicità”

Il mare calmo di aprile

Prosegue il mare calmo che abbiamo già osservato in marzo ma ora si percepisce un desiderio nuovo, di iniziare percorsi, di perseguire passioni e in casi estremi di seguire un leader, qualcuno che abbia maggiore percezione di noi. Questo bisogno può farci cadere in errore. Dal mese di marzo, ci stiamo dirigendo verso un canaleContinua a leggere “Il mare calmo di aprile”

Cambiare prospettiva (la tua)

Quel disagio che cogli diventa il tuo disagio. Quella gioia che osservi diventa la tua gioia. Comprendi cosa significa questo? Sei tu a scegliere, non quello che accade intorno a te. Cambia la tua prospettiva e ritorna a decidere quello che vuoi sentire, vivere, essere. L’universo si pone nello stesso modo verso la tua esistenza,Continua a leggere “Cambiare prospettiva (la tua)”

Il tempo della scelta

C’è chi canta Vittoria, chi intona Canti Funesti. Chi ha ragione? Chi ha torto? Entrambi. Durante una guerra gli schieramenti combattono con tutte le forze e l’energia per vincere ma una parte perderà, quindi piangerà. L’altra vincerà, quindi riderà. Questo è il risultato finale della guerra ma durante il combattimento potresti essere tratto nell’inganno diContinua a leggere “Il tempo della scelta”