Voltare pagina, muovere pace

Quest’anno sarà governato dalla congiunzione di Saturno con Plutone nel segno del Capricorno, costellazione che nasce nel periodo del solstizio invernale, il momento in cui l’attrazione all’elemento terra è molto forte. “Il cammino di Saturno con Plutone è un richiamo verso un forte cambiamento che si sta attuando e che dividerà il mondo prima diContinua a leggere “Voltare pagina, muovere pace”

Il santo e il guerriero

Il dilemma di capire quanto un guerriero possa essere cattivo è lo stesso di immaginare quanto un santo possa essere buono. C’è un opposto nelle definizioni che crea una possibilità, una scelta, un’esperienza. Se non esistesse la cattiveria come potremmo capire davvero la nostra natura? Senza scelta non puoi esistere. Persino la tua nascita èContinua a leggere “Il santo e il guerriero”

Quante possibilità?

Immagina un fiore, come una margherita. Se tu avessi tante possibilità quanti sono i petali di questo fiore, sapresti comprenderne il valore? Ogni possibilità è una strada che ti porta più vicino alla tua essenza, alla tua verità, realizzando il tuo progetto di nascita su questo pianeta. Ti guidano i Maestri, le energie planetarie eContinua a leggere “Quante possibilità?”

Il giorno del Re

Il Sole simboleggia l’espressione della qualità brillante del tuo essere, della tua creatività, della tua essenza, della liberazione di quel potenziale che è in grado di portare benessere a te stesso e quindi a tutti quelli che sono vicino a te. Il solstizio estivo ti aiuta a salire nel punto più alto del tuo orizzonte.Continua a leggere “Il giorno del Re”

Disconnetti l’inutile

Come puoi ascoltare il sussurro del vento se la tua mente è piena di parole inutili? Siamo circondati da molte distrazioni inutili che pensiamo tutte importanti, essenziali alla nostra realizzazione, centrali al nostro benessere. Il trans-umanesimo non sarà la risposta dell’uomo all’evoluzione dei tempi. Nonostante tutto, guidati dai flussi astrali e dalle ispirazioni delle GuideContinua a leggere “Disconnetti l’inutile”