Il cielo è sempre più blu

Oggi parlare di scie chimiche non è cosi strano, quasi un dato di fatto a cui però nessuno sa ancora dare risposte. In Italia sono comparse circa 20 anni fa, intense su alcune zone, meno in altre. Molti ricercatori hanno portato avanti la battaglia informativa su questo argomento ma non sempre con successo. Probabilmente alleContinua a leggere “Il cielo è sempre più blu”

Sii lieve, sii consapevole

Mi stupisco sempre  di come l’astroenergia riesca ad essere così precisa nell’essenzialità, pulita e precisa. Vi rimando alla lettura delle pagine 38-39. Sono giorni importanti per quanto decideremo di fare o di essere e mi viene l’immagine di un petalo di fiore, della sua delicatezza mentre sospinto dal vento viene trascinato altrove pur restando consapevoleContinua a leggere “Sii lieve, sii consapevole”

Wesak, pace e amore

“Il Wesak è un’invocazione di pace ed unificazione per il benessere di tutta l’umanità, senza barriere di religione o di razza, poiché la pace è un bene comune, non ha nessun colore politico; la pace è come la luce, l’aria, l’acqua; la pace è speranza di vita, mentre la guerra è certezza di distruzione eContinua a leggere “Wesak, pace e amore”

Il confine della soglia (maggio/giugno)

I prossimi due mesi potremmo definirli come Yin (maggio) e Yang (giugno). Non stiamo parlando di presenza assoluta di calma (Yin) o di movimento (Yang) ma di preferenza. Del resto prima di ogni movimento c’è la calma che è anche riflessione, valutazione, interiorizzazione. Questo è il senso di un’alternanza che coincide con il passaggio diContinua a leggere “Il confine della soglia (maggio/giugno)”

Una cosa per volta

Si apre un periodo dalle grandi prospettive pratiche, già anticipato nelle premesse dei movimenti planetari del periodo passato. L’alta concentrazione di unioni cosmiche di questo periodo, creano la sensazione che ci sia “troppo” insieme alla consapevolezza delle tante rivelazioni che accompagnano questi giorni. Il modo di reagire può essere di restare bloccati sul movimento creativoContinua a leggere “Una cosa per volta”