Iniziare e finire

Il 22 giugno è terminato il canale spirituale che ha cercato di donare chiarezza, comprensione. Siamo rimasti ad ascoltare un tempo che ormai è terminato, resta solo la nostra volontà di terminare un percorso che ormai è finito. Finchè non sarai in grado di percepire la fine, non potrai cominciare a camminare nell’inizio, come potresti essere in due strade differenti nello stesso tempo?

Inizia, finisce.

Puoi sciogliere l’ uroboro, puoi viverlo ancora.

Energia Maya

Il linguaggio degli angeli

Il primo pensiero di Dio fu un angelo. La prima parola di Dio fu un uomo.
(Khalil Gibran)

Gli angeli assistono il cammino degli uomini durante la loro esistenza terrena. Tutte le religioni e i percorsi spirituali parlano di queste energie luminose, che guidano e aiutano l’umanità.
Come fare a percepire i nostri angeli? La vicinanza del nostro angelo custode si manifesta con i brividi, un’emozione che invade il nostro cuore, profumi, le ore doppie, una piccola piuma che troviamo sul nostro cammino.

Le piume simboleggiano la leggerezza e il Cielo, quell’ascolto che è sempre vicino a te per aiutarti e sostenerti nelle tue difficoltà. Il bianco è il segno della protezione, il marrone della salute e della crescita, la grigia ci guida nel discernimento, la piuma nera ci avvisa di fare attenzione, quella bianca e nera ci indica di essere meno rigidi.

Più la piuma è lieve, piccola, più il nostro angelo è eterico, elevato e maggiore è la potenza del suo messaggio perchè importante sarà quel passo che devi fare.

Energia Maya

Prana Mudra

I mudra, parola che deriva dal sanscrita – sigillo -, è una pratica molto antica che ritroviamo in tutto il mondo in molte forme, nate in tema spirituale circa 5000 anni fa. Basati sulle conoscenze del corpo energetico e delle linee in cui scorre il flusso vitale (meridiani e chakra), sono antenne per canalizzare energie della Terra e del Cosmo dentro gli individui.

Ogni dito della mano rappresenta uno dei cinque simboli / rappresentazioni dell’energia di cui è composto l’essere umano. VATA (Aria + Spazio) – PITTA (Fuoco + Acqua) – KAPHA (Spazio + Terra) .

Un mudra molto semplice che possiamo fare ogni giorno per riportare in noi benessere e armonia è il Prana Mudra che si esegue da entrambe le mani unendo pollice, anulare e mignolo sulla punta. Le dita sono rilassate, l’indice e il medio restano in apertura. Il mudra va eseguito per almeno 30 minuti, in qualsiasi posizione, cercando di restare rilassati.

Questo mudra stimola i tre elementi principali del corpo: terra (anulare), acqua (mignolo) e fuoco (pollice) per sradicare qualsiasi tipo di blocco e garantire un flusso regolare di prana in tutto il corpo.

I benefici equilibrano il mentale (ansia, nervosismo, confusione, paura) – Il fisico (scarsa energia, basso metabolismo, digestione lenta, circolazione sanguigna, eruzioni cutanee) – lo spirito (alza le vibrazioni, rafforza punto di ricezione alto).

C’è bisogno d’Amore

L’energia del Solstizio estivo è già arrivata per inondare il pianeta di Amore, di Luce. È tutto pronto, manchi solo tu.

Mettici il Cuore come facevi un tempo prima che smettessi di credere nella tua forza. Tu puoi perchè sei. Figlio delle stelle mai dimenticato, nutrito come un principe a governare la Terra e le sue creature.

Porta in te la sacralità del tuo essere e sii luce nella tenebra e pace nella tempesta.

Quando comprendi chi sei, nessuna rabbia e mediocre attenzione può regnare in te. Solo Amore e Compassione verso ogni Creatura.

Cikala Itka

La bellezza delle tue lacrime

Maurice Mikkers appassionato di fotografia ex tecnico di laboratorio, ci ha mostrato la bellezza delle lacrime al microscopio. Non esistono due lacrime uguali, come per i cristalli dei fiocchi di neve. Questo esperimento ci ha mostrato la bellezza delle emozioni umane, di come siano capaci di comunicare attraverso le forme, l’armonia, la meraviglia.

E’ questo che ti rende Unico.

Energia Maya