Attività solare e Coscienza Collettiva

Negli ultimi anni molte sono state le voci e teorie sul disastro climatico. Accanto alla voce unica che ormai siamo abituati ad ascoltare, alcune teorie di studi indipendenti hanno cominciato a farsi strada.

Seguo con grande interesse le riflessioni del sito www.attivitasolare.com dove si analizzano le attività solari nella convinzione che ci stiamo dirigendo verso una piccola era glaciale. Questo contrasterebbe molto con l’apocalisse dell’innalzamento delle temperature e dello scioglimento dei ghiacci ma anche in questo caso bisogna fare chiarezza. I cicli solari durano circa 11 anni e quindi è naturale avere un periodo di riposo per il sole ma questi cicli si sono abbassati dagli anni 50 in poi determinando la convinzione che presto si avrà un lungo periodo di minore attività solare.

Vi invito a leggere informazioni sul sito per maggiori approfondimenti. Vorrei invece porre l’attenzione su tre aspetti che ci portano a fare alcune riflessioni.

  1. La manipolazione climatica cd scie chimiche (chemtrails) è iniziata proprio in quegli anni ma ha raggiunto la massima diffusione alla fine degli anni 90.
  2. L’ultimo ciclo solare è iniziato con una crisi finanziaria (e l’ingresso del segno di Plutone nel Capricorno) e sta terminando con una crisi economica (e l’ingresso di Saturno in Acquario o l’uscita dello stesso dal segno del Capricorno). Dalla terra all’aria, dalla finanza all’economia, un passaggio dimensionale che ci guida nella comprensione di quel crollo sistemico che sta operando Saturno con il suo passaggio.
  3. C’è un legame tra attività solare e stato di coscienza individuale e collettiva? Dal 2008 le cd. canalizzazioni di vario genere sembrano essere esplose ovunque. Essendo un argomento che ritengo molto importante rimando ad altro approfondimento.

Immagine

Cikala Itka

La forza sia con te

Saturno si è affacciato nella costellazione dell’Acquario dove lavorerà i prossimi anni ma è solo una piccola anticipazione perchè tornerà indietro di nuovo nel Capricorno per terminare il suo lavoro e questa volta sarà più rigoroso. Durante questi mesi possiamo assistere al “trailer” di quello che succederà ma anche rettificare alcuni comportamenti, idee, azioni per giungere a quella consapevolezza necessaria al nostro divenire.

Mi piace Saturno perchè rallenta il tempo, ci permette di dare un giusto valore alle cose, amplificando il concetto dell’esistenza e riportando ordine nella nostra vita. Sulla Guida Astroenergetica possiamo vedere la grande forza di maggio e giugno che risveglierà in noi fragilità in maniera così prepotente da farci credere che tutto è ormai perduto. E’ proprio così. Il vecchio tempo dove nascondevamo la polvere sotto il tappeto non può più esistere. Bisogna affrontare questo nostro passato e superarlo, attraverso l’accettazione di ogni fragilità. Sappiamo bene che rinunciare è complicato, anche quando la nostra stessa salute è in pericolo perchè la volontà da sola non basta, serve consapevolezza. Del resto solo una forte energia come quella di questi mesi sarà in grado di darti immediati risultati nella tua realizzazione.

Saturno ci aiuta in questa direzione, riportando ordine e chiarezza dove non c’era, alzando i tappeti e mostrandoti le fragilità, le tue paure, le tue insicurezze perchè tu possa accettarle per poterle trasformare in forti fondamenti sui quali posare la tua esistenza.

Cikala Itka

Saturno in Acquario

Saturno è il tempo, cronos, che scorre inesorabile portando dietro l’esperienza di quello che hai fatto (o non hai fatto), come un’ombra pronta a divorarti se non sei capace di trasformare il tuo “tallone di Achille” in una nuova opportunità. Come potresti farlo se non utilizzando la forza dell’Amore?

Negli studi acquariani, Saturno, rappresentato dalla pietra preziosa del rubino, è l’Amore incondizionato che ti spinge al cambiamento proprio quando invece tu vorresti restare dove sei perchè ti sei abituato, sei comodo, non ti va di rischiare.

In questo periodo il Saturno è entrato nel segno dell’Acquario dove risveglierà il tranquillo sonno dei dormienti, liberandoli nei cieli tempestosi per riportare attenzione, sbloccare il vecchiume di quelle situazioni, relazioni, esperienze che ti hanno letteralmente fermato, velocizzando il processo di informazioni e di conoscenza, portando orizzonti liberi, togliendo le catene.

Questo sarà per tutti ma non nello stesso modo. Saturno con il suo zodiacale segna il percorso evolutivo nella vita di ogni uomo. La prima tappa è intorno ai 30 anni, quando gli uomini dovrebbero aver compiuto un percorso di conoscenza e diventare “consapevoli”. La seconda a 60 più o meno, ci porta a diventare “maestri” per gli altri, percorso che porterai avanti fino alla fine di questo meraviglioso viaggio. Possiamo dire che questo è vero solo per alcuni, molti saranno fortunati a diventare consapevoli nel secondo passaggio di Saturno quindi nell’epoca più matura della propria vita. Allora, questo transito risveglierà la consapevolezza di tutti? Certamente ma non nella stessa profondità. Questa “misura” dipenderà dalla natura di ogni individuo.

Buon ascolto figli delle stelle,

Cikala Itka

Immagina

Come ti ho già suggerito, Nettuno è un po’ il bilanciere di questo tumulto di energia che stiamo attraversando. Oggi ti voglio parlare del suo rapporto con la mente.

Nettuno è il mondo dell’intuizione, dei sogni (in questo periodo dovrebbero essere aumentati), dell’immaginazione. Come vedi Nettuno è in posizione di stimolo forte con Mercurio e Venere che sono attualmente congiunti nella costellazione dei gemelli.

C’è quindi in noi una voglia di conoscere – curiosità ma anche di non sapere perchè a volte la conoscenza blocca l’immaginazione positiva. In realtà tutto dipende dalla paura e ti ho parlato anche di questa. Se hai paura, la tua immaginazione è solo proiezione, c’è una bella differenza.

L’immaginazione trova fonte in te, nella tua luce. La proiezione riflette quello che ti inducono a pensare, è buttare via energia a favore di qualcosa, una sorta di vampirismo ? Si, una cosa del genere, fatta attraverso l’emozione della paura.

Lasciati curare dall’energia e abbandona il piano della paura. Io ho bisogno del tuo amore e della tua capacità di immaginare. Il mondo ha bisogno di te.

Cikala Itka

La paura della paura

E’ come quando vedi da lontano nuvole scure e sai che il tempo non sarà molto buono. Eppure questo cielo è pieno di fascino e di sentimento, emozioni, aspetti che cerchi di negare per non doverle affrontare.

Un momento che stiamo affrontando tutti a volte migliorando noi stessi, a volte no. Puoi scegliere sempre, in fondo sei libero, anche quando non scegli perchè pensi di essere vincolato. E’ una bella favola che ti stai raccontando e che ti dovrebbe rendere più tranquillo. Solo quando non è così, inizi a percepire che non è servito a niente e ti affacci nel baratro delle tue paure.

Cercano di isolarti per renderti docile ma non sanno che sei un giaguaro e nessuna gabbia potrà essere utile a limitare la tua libertà.

Se vedi un giaguaro, se percepisci un uomo libero, non cercare di ingabbiarlo come te ma renditi fiero come lui. Affronta la paura e libera te stesso.

Energia maya