Verso la fine

Cari figli delle stelle, stiamo viaggiando verso un tempo che terminerà tante esperienze, situazioni, aspetti. Potrete sentirvi affannati e dispersi ma una fine, ricordate, è sempre un nuovo inizio. Questo dipende dal tuo modo di vedere le cose: alcuni di voi mostreranno entusiasmo e fiducia, altri si sentiranno compressi e ansiosi. E’ una questione di carattere, di consapevolezza, di energia. Le vibrazioni sono alte, aumenteranno ancora un po’ e forse vi sentirete sulla giostra: evviva!
C’è movimento nei cieli e ora anche qui, sulla terra, finalmente.

Ora più che mai, non lasciarti trasportare come una foglia. Sii la foglia, muoviti nel vento di questo tempo con consapevolezza e libertà.

Cikala Itka

Potete trovare la mia nuova guida astroenergetica 2021 qui

Dicembre, alle porte del Nuovo Tempo

Cari figli delle stelle, sono felice di poter fare questo viaggio con tutti voi, in questo tempo così speciale e unico. Certo, ogni momento del mondo lo è ma questi anni sono l’inizio di un mondo nuovo, quello che avete sempre sperato.

Perchè parlo di speranza? Non è forse questa l’emozione più difficile da tenere nel cuore? Molto più semplice convivere con la paura, vero? Questo è il ragionamento sbagliato che abbiamo condotto per anni, secoli, millenni. E’ arrivato un tempo diverso, dove finalmente potrete sperimentare la libertà che non significa “faccio tutto quello che voglio”, affermazione infantile con cui l’umanità ha dovuto sperimentare la sua crescita. Si tratta di “esprimo me stesso” in quelle qualità meravigliose che sono solo tue, quelle di cui questo mondo ha necessità di nutrirsi, le persone che incontrerai avranno bisogno di ascoltare, vivere, respirare.

Con dicembre inizia il tempo sacro della grande tribolazione che non vuol dire sofferenza fine a se stessa ma travaglio per la nascita. Pensa a un bambino, alla fatica che fa la madre e lui stesso per venire al mondo. Tu vorresti fare questo senza fatica, lo so. Rifletti però su quanto stai faticando. Sposta l’attenzione e l’intenzione, questo è il tempo giusto. Nutri la tua immaginazione di sogni, non di incubi. Sei un figlio delle Stelle, non dimenticarlo.

Cikala Itka

(tratto dalla Guida Astroenergetica 2020)

Guida 2021

Come associazione proponiamo ogni anno la Guida Astroenergetica, un nuovo modo di guardare verso l’astrologia, i transiti, le costellazioni. Siamo immersi in questo mondo di energia che attraversiamo spesso ignari di quale siano le nostre reali possibilità per scarsa consapevolezza.

Stiamo crescendo, come individui e come umanità. Ricordo che pochi mesi fa si diceva che saremmo usciti migliorati da questa situazione. Oggi molte persone mi dicono che sono stanche di vedere tanta disumanità ed egoismo. Dov’è la verità? Siamo migliorati o siamo peggiorati?

Il problema è nella capacità di vedere le persone, non i fatti. Purtroppo non sempre la scelta è quella di usare le esperienze di vita per crescere nella propria identità e conoscenza. Spesso è l’esperienza di vita che vive di te stesso. Propongo la Guida ogni anno con il preciso intento di invertire questa direzione, aumentare la consapevolezza non con le parole ma con l’aiuto di quell’energia che nutre l’identità di tutti i figli delle stelle.

Per prenotare la tua copia scrivimi

Lasciati ispirare

Ci sono molto moti ondosi intorno e dentro di te, ma tu sei condizionato dall’esterno e invece dovresti imparare a essere tu la fonte dell’energia, come ti ha insegnato il sole, la luna e tutte le stelle. Guarda il cielo perchè è di grande ispirazione.

La grande forza e la piccola forza ora sono unite nella stessa direzione dove tutto inizierà di nuovo. Mettici amore, lasciati cambiare da questa energia e non parlo di questioni amorose ma di compassione prima di tutto verso te stesso. Perchè non dovresti credere che tutto finirà quando questo significa anche un nuovo inizio?

Non a caso ti parlo di questioni amorose, del resto le abbiamo vissute tutte come palestra e allenamento verso l’esperienza dell’Amare. Quando finisce tutto soffri un po’ ma poi rinasci con energia nuova e più consapevolezza e questo ti aiuta a vivere esperienze migliori, più profonde e ricche. Se non capita, sei nello stesso punto e forse tendenzialmente peggiori perchè è proprio quello che deve succedere per spingerti a cambiare.

Usa la comprensione di questo per vivere la tua vita in tutto quello che sei. Lasciati ispirare dall’amore e cerca di unire la tua piccola forza (personalità) nella tua grande forza (spirito).

Buon lavoro figlio delle stelle.

Cikala Itka

Verso la collaborazione

La crisi (che oggi osserviamo) è iniziata nel 2008, anno in cui Plutone è entrato nel segno di terra del Capricorno, X casa, figlio di Saturno e rappresentativo della spina dorsale, della struttura.
Qual è la struttura della moderna società? Nella costituzione leggiamo che il fondamento è il lavoro, l’espressione, la libertà. Tutti concetti importanti ma in realtà osserviamo che questo nostro sistema sociale è fondato sul denaro: più hai denaro e più sei libero. Vuoi il successo perché ti fa diventare ricco. Preferisci rubare perché vuoi diventare ricco. Il denaro è la struttura portante di questa società.
Quindi il transito di Plutone colpisce il denaro. Nell’agosto del 2008 avevo diffuso un articolo che parlava di un problema di liquidità che avevo previsto già nella primavera, secondo l’analisi di alcuni movimenti energetici. (disponibile su richiesta)
Si tratta di individuare nella simbologia (strumento adorato dai movimenti occulti) quel significato ricorrente che si vorrebbe creare come risposta programmata a un preciso intento. Del resto l’esoterismo altro non è che energia, manifesta solo agli iniziati che dovrebbero essere avvantaggiati dalla conoscenza di quella potenzialità.

Ma l’energia del sovvertimento che da oltre venti anni cerca di ribaltare il destino del mondo spinge alcune persone a rivelarne i piani e cambiarne il significato.
Il Capricorno, metà capra e metà pesce ci indica la vita della risoluzione: l’umanità è radicata (mentalmente) sul simbolo cristiano demoniaco che è la rappresentazione occulta, della malvagità, della perversione. Avete mai visto tempi più perversi e occulti di questo?

La lezione che ci insegna questo transito così intrinsecamente terrestre, dovrebbe stimolare in ogni persona la profonda consapevolezza di quella materialità che viviamo senza comprendere.

Ritornare a essere Re e Regine su questo pianeta, superando quelle pulsioni che ci spingono a restare in uno stato primitivo, assoggettati a una resistenza che sfinisce l’aspirazione e il desiderio di giustizia, perfezione e fratellanza.

(tratto da “Verso una collaborazione tra i popoli fratelli” scaricabile gratuitamente)