Il giorno del Re

Il Sole simboleggia l’espressione della qualità brillante del tuo essere, della tua creatività, della tua essenza, della liberazione di quel potenziale che è in grado di portare benessere a te stesso e quindi a tutti quelli che sono vicino a te.
Il solstizio estivo ti aiuta a salire nel punto più alto del tuo orizzonte. Solo in questo modo potrai illuminare la fase diurna della tua esistenza perchè riuscirai ad ottenere una visione dall’alto che comprende un cerchio più ampio di quello che vivi e quindi gode di una percezione migliore. Per attrazione puoi ascendere verso la parte più spirituale del tuo essere e godere di una posizione invidiabile, per individuare con semplicità e precisione, quello che impedisce la tua realizzazione. E’ l’immagine della Verità: più sei unito al Cielo e maggiore è la trasparenza di ciò che vedi.

Solstizio 2019 – Il giorno del Re

Il Re è arrivato a cingere le vesti delle spose che lo attendono nella trepidazione del cambiamento. Il Re Guarderà i suoi figli con la dolcezza di un padre e di una madre e per loro porrà una montagna in mezzo al mare, perchè possano restare nella pace e nella prosperità. Tutti cercheranno le sue grazie ma il Re non avrà occhi che per i figli e le spose anche se, toccato dai pianti innocenti, porrà fine allo scempio che li rovina, chiudendo gli occhi per quattro secondi. Dopo tutto sarà diverso, colmo di gioia,  di speranza e di benedizione per ogni creatura.

(Luna calante e Sole nello Zenith: un alto grado di rivelazione, di pulizia, di ristrutturazione, scopre gli inganni e le illusioni, riportando verità e realtà nella vita di ogni individuo non tanto dal punto di vista intimo, spirituale, quanto sotto il profilo sociale, negli incarichi pubblici, nella manifestazione della sua personalità)

Meditazione guidata

Energia Maya

Disconnetti l’inutile

Come puoi ascoltare il sussurro del vento se la tua mente è piena di parole inutili?

Siamo circondati da molte distrazioni inutili che pensiamo tutte importanti, essenziali alla nostra realizzazione, centrali al nostro benessere. Il trans-umanesimo non sarà la risposta dell’uomo all’evoluzione dei tempi. Nonostante tutto, guidati dai flussi astrali e dalle ispirazioni delle Guide dell’Umanità, sapremo volgere lo sguardo altrove, riportando lo sguardo sulla naturalità del vivere. La rivoluzione virtuale in atto, cerca di creare una visione falsa e senza concretezza per mantenere il controllo sulla nostra energia, la nostra forza creativa.

“Il velo di Maya calerà presto per tutta l’umanità, restate pronti. Nonostante quello che vi raccontano, la massa critica è già vicino alla consapevolezza. Potete capirlo parlando con chiunque, con chi non conoscete, con persone incontrate per caso. **Qualcosa non va** è cosa pensate e non siete soli. Siate pronti ai cambiamenti, usate la forza e l’invito universale per disconnettervi da cosa non è utile alla vostra felicità perchè vi tiene nel suo potere per avere la vostra energia. Siete molto di più di quello che vi hanno fatto credere.
Voi non comprendete pienamente i danni che i sociali fanno sul vostro sistema mentale, vampirizzando il vostro sistema energetico e modificando la vostra capacità di relazionarvi, di comunicare, di capire. Tornate ad ascoltare il vento, la pioggia, il vostro respiro, l’acqua di un torrente. Tornate a guardare negli occhi chi incontrate, perchè è in questa capacità che nutrite la vostra umanità.”

Energia Maya

Non dimenticare la realtà

I messaggi che rivelano i transiti astrologici si rivolgono a tutta l’umanità che è la somma di molti individui, diversi, unici. E’ questa diversità la ricchezza spirituale nella quale siamo immersi perchè ciascuno di noi è portatore sano di malattia.

“Sono le fragilità nella quale si esprime la forza del Creato, è proprio in quel punto e in quella manifestazione che irrompe la potenza della guarigione rendendo possibile la salvezza di ogni individuo. Non pensate di essere scartati perchè incapaci di migliorare voi stessi e la vostra vita: chiunque è capace di risorgere, manifestare la sua luce, il suo dono interiore. Come il carbone diventa diamante puro anche voi stessi potete ottenere questa trasformazione e maggiore sarà la vostra oscurità, più forte sarà la luce percepita. Come fare questo? Restate nella realtà.”

Non dimenticare la realtà significa non abbandonarsi all’oblio di un isolamento virtuale falso, stimolato e mantenuto da una tecnologia incapace di guarda al bene dell’umanità. Per altri il messaggio è di non vivere con eccessiva amarezza per tutto quel male e quella malvagità che vediamo ogni giorno, dimenticando la bellezza che in ogni istante nutre la carne e lo spirito dei suoi figli. Il messaggio è un invito all’equilibrio nel considerare speranza e mancanza, in quel punto dove per ciascuno di noi c’è la ***possibilità*** di fare, di essere.

Ogni difficoltà è una grande opportunità di crescita. Resta nella realtà.

Energia Maya

Disponibile on line, “Solstizio estivo, il giorno del Re” con spiegazioni ed esercizi yoga

La felicità

La Luna nuova è il punto zero, la massima espressione della forza creativa dell’uomo, il suo esame nel campo. Questo ciclo terminerà con la Luna piena in Gemelli (dicembre 2019), importante perchè sorge e cala nella forza dei solstizi e in un certo modo quello che inizieremo in questo momento porterà i suoi frutti verso la fine dell’anno.

“Non cercate altrove la vostra felicità. Siete nati dove volevate essere e avete quello che avete scelto di avere. Perchè allora siete infelici? La ragione è nel non avere consapevolezza di questa volontà, superiore al piano della personalità che si sviluppa nell’illusione che tenta di governare questo mondo.

La mente ha un punto di luce che si affievolisce se non è ascoltata per le interferenze delle ***lateralità*** che si interpongono e manipolano il cammino.

Ritornate nel punto di luce del suo ascolto e ricominciate a camminare il vostro cammino.

Siate felici nel dove e nel quanto perchè siete nella Vostra capacità di Essere.”

Energia Maya

Altre informazioni/esercizi sulla luna nuova

 

Ritornate liberi

L’energia planetaria di questi giorni ci invita a liberarci di questioni impossibili che potrebbero diventare battaglie inutili per il nostro benessere. Liberarsi è un po’ come respirare profondamente, lasciando entrare nuova aria all’interno di noi per fare pulizia e spazio a cose nuove, all’ascolto.

“Non lasciatevi portare via la bellezza. Avete intorno a voi tanta meraviglia ma vi lasciate distrarre troppo facilmente da assilli che non vi appartengono veramente.

Siete troppo spesso persi nella materialità, non perchè sia negativa ma perchè vi appartiene, vi ha fatto suoi, vi tiene prigionieri senza che voi siate liberi di goderne pienamente. Infatti non vi bastano le “frasi” belle che mettete come bandiere sopra le vostre teste. Dovreste immergervi nella semplicità, bagnarvi di essenzialità. 

Il pericolo per ogni essere è di restare nella *lateralità*, che significa lasciar vivere al vostro posto quanto vi mostrano con urgenza, usando la vostra paura. In realtà è solo la semplicità che può liberarvi e potrete uscire fuori dall’incatenamento con la lateralità solo sapendo ascoltare la bellezza intorno a voi, per farla vostra, per diventarne parte.

Siate liberi, siate coraggiosi.”

Energia Maya