Resta nella semplicità

Cari figli delle stelle.

Gli ultimi anni sono stati così intensi da far pensare che è tutto normale il correre, il fuggire, il rincorrere, l’essere incontentabili. Oggi inizia un tempo diverso, non sarà compreso dai molti perchè la confusione sotto il cielo è tanta, troppa.

Se qualche volte ti senti inerme di fronte al rumore del mondo, devi ringraziare quell’emozione che sposta la tua intenzione. Tu ora non partecipi più in quella rappresentazione simbolica della lotta tra gli uomini per essere visti, amati, compresi. Puoi scegliere, questo è il momento.

Ottobre è il tempo per guardarti intorno e riposare. L’estate è stata intensa, ora è il tempo di recuperare le energie, riprogettando alcune situazioni della tua vita che necessitano di essere ricollocate correttamente rispetto al tempo che stai vivendo. Questo ti porterà a una nuova visione della vita nella comprensione che è proprio quello che stavi cercando.

Guida Astroenergetica 2022

Come potrai scegliere se sei sempre ad ascoltare gli altri e mai te stesso? Perchè continui a chiedere agli altri quello che dovresti a te stesso?

Lascia perdere l’incredibile verità che ognuno vuole raccontarti. Appariranno dal nulla e ti mostreranno cosa non esiste per portarti via quello che esiste. Resta con te, nella tua semplicità. Ama, sogna, ridi, mangia, riposa, abbraccia. Ascolta il tuo cuore, le tue emozioni. Ascolta il silenzio, pieno di quell’eternità di cui sei fatto.

Cikala Itka

Il giorno degli Arcangeli

Ai cancelli della porta solare più importante dal punto di vista spirituale, sono posti tre Arcangeli potenti che guidano energie importanti e fondamentali per l’umanità. La parola arcangelo deriva dal latino e significa “comando” (guida) e “angelo”.

Michele, il più conosciuto, viene raffigurato con la spada, associato quindi alla forza di un guerriero che combatte il male e che libera l’uomo dall’oscurità ma è anche simbolo del discernere, dell’individuare, della scelta. Il suo colore è il rosso, associato all’Amore, energia che libera con coraggio e determinazione.

Raffaele è associato al colore blu, il suo dono è la guarigione spirituale, energetica, fisica. E’ il consolatore, chi si prende cura del dolore e i suoi simboli sono il vaso e il pesce, simbolo di cura e di guarigione.

Gabriele è il messaggero, il suo colore è il bianco e ci orienta nell’ascolto della nostra intuizione, del divino, ci aiuta a entrare nella comunicazione con il Creatore. Il suo simbolo è il giglio bianco e il suo aiuto è di parlare alle Anime, svelando la verità e aiutando a compiere il proprio percorso.

Quando passiamo la porta dell’equinozio autunnale, davanti a noi il buio può spaventare, renderci timorosi e privi di fiducia. Gli Arcangeli assicurano l’aiuto a tutti gli uomini, proteggendo e sostenendo il cammino con i loro doni. Dedicare un momento in questi giorni a ringraziarli per la loro presenza (con una candela, un incenso, una meditazione) può essere di grande aiuto e sostegno per il nostro percorso.

Cikala Itka

La trappola dello specchio

Non tutti sanno che dal punto di vista energetico lo specchio è una “trappola”, ragione per cui non se ne consiglia l’uso durante alcuni esercizi o la meditazione.

Lo specchio riflette l’immagine nell’interpretazione che la mente ha del reale, per questo va utilizzato con cautela. Inserito nell’ingresso di casa, protegge l’abitazione da occhi indiscreti, dalle invidie, dai sentimenti oscuri e non amichevoli.

Guardarsi troppo negli specchi intrappola la nostra energia attraverso una ripetizione che come in un Déjà vu riporta gli individui al punto di partenza, ancora, di nuovo, ripetutamente. Per interrompere questo ciclo è necessario riportare forza nel baricentro fisico, energetico, spirituale, quindi nell’unione dimensionale, ritrovare attrazione verso il centro di se stessi, lasciando che l’immagine si increspi nella superficie del reale come fa un fiore sulla superficie dell’acqua.

Tu sei la fonte, l’immagine è solo la visione che traspare nel mondo. Resta nella tua fonte e lascia che l’immagine danzi tra le cose della terra. Nessuno può intrappolare la tua immagine fino a quando tu resti nella fonte.

Cikala Itka

Liberati dalla paura

Cari figli delle stelle, c’è molto fermento nei cieli e grande è la partecipazione di tutte le forze celesti per ogni creatore presente su questo pianeta. Non lo siamo tutti? No, alcuni sono impostori e vogliono ancora giocare con la paura, la più grande forma di energia che può sradicare l’uomo dalla sua esistenza. La paura si attacca nel respiro e scende sui reni bloccando la tua capacità di radicarti sul piano terrestre per essere collegato sul piano dell’abbondanza terrestre.

Quando respiri con la parte alta dei tuoi polmoni, è come se corressi, non riesci a radicare la tua natura terrestre come puoi fare naturalmente, respirando con la parte bassa dei polmoni. Immagina il polmone come riflesso della tua energia, visualizzando una chioma di un albero. Se l’albero respirasse solo con la parte aerea superiore, perderebbe forza nel basso e questo avrebbe conseguenze sulla sua stabilità.

Non lasciare che la paura ti sradichi dalla tua forza.

Cikala Itka

Messaggi degli angeli (3)

Quando sei nato io sono arrivato a te. Era il momento della tua vita, quando sei stato creato dall’amore. Non importa cosa è successo perchè quel seme germogliasse nella terra, forse l’ha lasciato un brigante, forse l’ha portato un vento bizzarro. L’importante è che sei nato perchè io prima di tutti ti ho portato l’Amore del Creatore e veglio su di te ogni istante, quando dormi, quando sei sveglio, quando sei attento, quando sei distratto. Ti amo, ti amerò sempre. (18 luglio)

A volte ti parlo nei sogni, tu mi ascolti anche quando non ti ricordi. Che importanza ha ricordare? Sapresti davvero trarre beneficio da quel ricordo o trasformeresti li mio messaggio in una storia per vantarti con gli altri, per sentirti più speciale di chiunque? Tu sei speciale sempre, dovresti capirlo dall’amore che nutro per te, per la tua esistenza. Ho fatto di tutto per tenerti al sicuro e così farò sempre perchè ti amo. Non c’è altro motivo per questo mio viaggio. (19 luglio)

Ti parlo al maschile perchè parlo una lingua sola, non importa che tu sia donna o uomo. La tua Anima non ha questa divisione, vuole l’unità. A volte per me è più semplice parlarti al maschile ma posso fare anche diversamente se per te è difficile. Dovesti però prestare attenzione ai concetti, non alla forma, perchè il mio parlare è rivolto all’aiuto, al tuo nutrimento e sembri un bimbo che guarda la carta delle caramelle anzichè sentire il gusto. Questo non significa che non ci sia differenza tra l’Anima che sceglie di vivere come donna. C’è un percorso importante che si svolge in questa scelta ma quando viene realizzata, si giunge in quell’unità dove le Anime si appartengono perchè vibrano di luce raffinata, pura, eterna. (20 luglio)

So che c’è molta curiosità in questa parte della conoscenza. Guardate l’orizzonte e sognate di vedere le citta nuove, il nuovo mondo che è già intorno a voi, chiudete gli occhi. Qualcuno mi ha chiesto se scegliere di vivere come donna è una scelta più difficile. Si, lo è. Quando l’Anima sceglie di vivere come donna, vuole fare un salto evolutivo maggiore. Sono molte le prove che affrontano le donne, maggiormente degli uomini. Questi anni che avete vissuto hanno potuto rivelare come ci sia ancora orrore e odio verso la donna, quale è il motivo? La donna è il ponte di creazione, la culla dei popoli, la Madre anche quando non procrea figli naturali. Questa è la premessa, non sempre l’Anima è in grado di rispondere perchè viene condizionata da tante false credenze, informazioni, comportamenti. La donna è la vera rivoluzione di questo tempo quando sarà consapevole del suo valore. Le Anime che si incarnano uomini devono imparare il valore della collaborazione, anche questo è un viaggio molto difficile. (21 luglio)

Ogni tanto riposati, cerca di trovare il tempo di chiudere gli occhi e di spegnere i pensieri. Immagina di essere in mezzo a un prato di erba alta, osserva quell’erba che danza tra i soffi di vento. Cammina in mezzo all’erba e poi respira profondamente. Tu sei ovunque il tuo Cuore desidera. Qualcosa che hai dimenticato, stai per ricordarlo. (22 luglio)

Sai perchè l’oscurità teme la luce? Nessuna oscurità può eliminare la luce, anche se piccola, resterà sempre a brillare in mezzo al buio ma se la luce divampa nel cielo, nessuna oscurità può sopravvivere. Sii luce, divampa il tuo Amore. (23 luglio)

Vuoi sapere tutto, conoscere ogni cosa, chiedi come un bambino piccolo tanti perchè. Solo chi cresce smette di chiedere lo sapevi? Neppure noi che siamo fatti di luce conosciamo ogni cosa ma sappiamo che crescendo potremo avere accesso a quelle informazioni che non ci faranno più male. Oggi ti invito a valutare sempre il valore delle informazioni che ricevi. Non lasciare che la tua mente si riempia di tante cose inutili, fanno male come il cibo dannoso al tuo corpo. Nutriti sempre di bellezza e poesia, sii lieve come l’aria fresca del mattino. (24 luglio)

Mi hai sognato tante volte, hai visto il mio sguardo ogni volta che ti sei emozionato, negli occhi di tua madre, nel sorriso di tuo padre, nell’abbraccio di tuo figlio. E’ in quell’eterno amore che puoi ritrovare la mia forza e la mia energia. Quando non sei più capace di vedere questo non temere, non abbandonarti a questa chiusura. Ti basterà alzare lo sguardo verso di me e io ci sarò, con il mio amore, la mia forza, la mia luce. Non potrei mai abbandonarti perchè ti amo. (25 luglio)

Non essere triste. So che vorresti essere sempre capace di ascoltare le mie parole ma puoi farlo sempre, da sempre, anche dopo questi giorni. Chiudi gli occhi, respira. Sto parlando a te che stai leggendo queste parole. Non importa chi tu sia, sei arrivato qui, inciampato nelle mie parole. Puoi chiudere gli occhi e respirare. Poi ascolta. Questa è la mia promessa per te. (26 luglio)

Ti darò sempre il mio aiuto ma ti chiederò di sostenere i più piccoli di questa Terra. Aiutami a proteggere i bambini perchè è di loro che si ha più paura. Chi odia il frutto uccide il fiore. Ti chiederanno di sacrificare i figli del mondo ma tu combatterai per loro. (27 luglio)

Quando sentirai la forza di cambiare, affidati a me. Non temere e usa la mia energia per fare quel passo. Non avrai più timore del giudizio degli altri, non sarà più importante quello che pensano di te o delle tue azioni. Troverai in me la Via per l’Amore e io sarò felice di mostrarti quella porta. Ti amo. (28 luglio)

Quando immagini sei così bello che io mi innamoro profondamente di te, ancora di più. La vita è piena di opportunità e di meraviglia. Non correre sempre dietro le cose del mondo ma ogni tanto fermati e immagina, riempi i tuoi sogni di creatività e possibilità, di ispirazioni, di beatitudini. L’Amore ha tante forme per manifestarsi, basta solo lasciarsi andare. (29 luglio)

Sei spirituale, occupati di questo. Riposati, ama, nutri il tuo corpo, ridi, abbraccia chi ami. Non restare chiuso nella tua mente. Quando sei stanco, non pensare che +devi+ andare avanti a tutti i costi. Io ispiro in te il riposo e ti cullo tra le mie braccia perchè tu possa ritrovare le tue forze. Affidati a me, io ti aiuterò. (30 luglio)

Cari fratelli, siete forti, pieni di coraggio, più di quello che pensate. Sappiamo che è più semplice pensare che questo non sia vero, come quando i bambini chiedono ai genitori di legare i lacci delle loro scarpe, anche se sanno già fare questo. E’ un po’ di pigrizia, un po’ di insicurezza, un po’ di paura di perdere quell’aiuto. Si aprono giorni in cui le capacità psichiche e intuitive saranno ampliate. Sognerete e sarete aiutati a prendere le vostre scelte. Il vostro cuore sia sempre sgombro dalla rabbia e dall’odio. Liberate la vostra meravigliosa energia e riconquisterete il mondo. Vi amiamo tutti, i vostri fratelli angeli. (31 luglio)