Russia esplode meteorite

EKATERINBURG/CHELYABINSK, Russia (Reuters) – Un meteorite ha attraversato nelle prime ore di oggi il cielo della Russia centrale, lanciando frammenti sul terreno che hanno mandato in frantumi finestre e provocato il ferimento di circa 400 persone.
Alcuni abitanti di Chelyabinsk, centro industriale a 1.500 a est di Mosca, hanno raccontato a un corrispondente di Reuters di aver sentito un suono simile a quello di un’esplosione e di aver visto una luce brillante.
L’esplosione è stata avvertita alle 9,20 locali circa (le 6.20 in Italia).
Il meteorite ha attraversato l’orizzonte, lasciando una lunga traccia di fumo bianco visibile anche a una distanza di 200 km, a Ekaterinburg. Gli allarmi delle auto hanno preso a suonare, alcune finestre sono andate in frantumi e i telefoni cellulari hanno funzionato a intermittenza.
Non si segnalano morti. Il presidente Vladimir Putin, che oggi riceve i ministri delle Finanze del G20 a Mosca, e il primo ministro Dmitry Medvedev sono stati rapidamente informati dell’episodio.
Un funzionario ministeriale dice che la pioggia di meteore potrebbe essere collegata al passaggio di un asteroide, grande come una piscina olimpionica, che oggi arriverà a 27.520 km dalla Terra, ma l’informazione non può essere confermata.
Nel 1908 sarebbe stato un meteorite a devastare un’area di oltre 2.000 km quadrati in Siberia, mandando in frantumi le finestre in un raggio di 200 km dall’impatto.
Il ministero delle Emergenze ha descritto l’evento odierno come “una pioggia di meteore in forma di palle infuocate”, e ha detto che il livello delle radiazioni di fondo è normale, invitando la popolazione a non farsi prendere dal panico.
(Natalia Shurmina e Andrey Kuzmin) Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia