Esercizio Sui Kan solstizio 2012


In questi giorni è possibile fare un esercizio energetico secondo il metodo sui kan che è in grado di allineare l’energetica al movimento naturale per poter sfruttare la massima spinta che si sprigiona nel momento del solstizio.
Ogni momento energetico non è istantaneo per questo possiamo fare gli esercizi per un periodo prolungato, da questi giorni fino alla fine dell’anno.
Con entrambi le mani fare un cerchio con il dito indice (il ring) mentre le altre dita restano aperte.
La posizione di partenza è quella disegnata. Inspirando si procede verso il basso (disegnando un semicerchio con le braccia) fino nel punto più basso che riesco a raggiungere senza alzare i piedi da terra. Quindi risalgo nella linea centrale espirando e raggiungendo il punto più alto per discendere verso l’esterno, tornando quindi alla posizione di partenza, disegnando l’altra metà del cerchio.
Questo esercizio può essere fatto nello zenith come ogni esercizio che si riferisce al sole (non alla direzione) perché è in quel momento che si ha il richiamo più forte di quel tipo di energetica. Lavorando in altri momenti, la mattina o il pomeriggio, ottengo risultati proporzionalmente inferiori perché mi trovo in una condizione di minor apertura del canale energetico richiesto.
Si può fare in abbinamento agli esercizi che ho indicato nell’ultimo post. In alcuni casi è da preferire ma ritengo che ciascuno sappia capire bene cosa è meglio fare, dal momento che il risultato di un cambiamento è la migliore risposta che possiamo ottenere.