Ricongiunzione energetica (fase uno)

Questo periodo può essere molto interessante per riallineare la propria energia che con la forza del nuovo anno energetico, dà particolare impulso al movimento.
La ricongiunzione energetica si basa su due fasi fondamentali ed oggi cominicia la prima fase: riappropriazione energetica  che è il rinforzo e la riappropriazione della parte energetica dell’individuo (che vuol dire anche eliminazione di ogni possibile interferenza, illusione, disturbo).

L’esercizio che si propone è molto semplice.
Da eseguire fino alla prossima luna piena (giorno precedente).

Un esercizio utile per rafforzare il richiamo con quest’energia è quello di usare la forza dell’ora del tramonto (direzione ovest) inspirando in profondità con la narice destra (con concentrazione, ovvero senza chiudere quella sinistra) portando attenzione sull’addome e sulle orecchie. Quindi buttando fuori l’aria con forza dalla bocca, chiudere gli occhi restando nell’attenzione delle orecchie.
Questo esercizio va ripetuto tre volte.