Sui Kan estate

Ieri si è conclusa la stagione Sui Kan ed è stata una bellissima serata di condivisione e di allegria.
L’aspetto che mi piace di più di questo gruppo è la sua complementarità che non si manifesta in opposizioni ma in unione armonica. Quando si lavora in un gruppo la sensazione di benessere è fondamentale ma non è sempre così immediato il suo raggiungimento. Tuttavia, la forza di questi movimenti è di creare una forte spinta alla creatività personale che è prima di tutto l’essere originale.
Quest’anno la sperimentazione sul web, ha aggiunto l’esperienza di questa tecnica e ringrazio tutti i feeb back positivi e l’impegno mostrato nell’esecuzione degli esercizi.

Sulla creatività si parla sempre troppo poco perchè spesso questo termine è condizionato dall’abitudine artistica professionale. La creatività e l’arte, dal punto di vista energetico, sono invece l’espressione di un talento che deve essere liberato per poter generare quel magnetismo personale utile all’allineamento, alla percezione del proprio Sè e alla manifestazione di quegli equilibri che diventano armonia e bellezza.

Quando il nostro creativo si mostra, il talento che abbiamo (tutti) è la rappresentazione del nostro maestro personale, della guida interiore che può guidarci senza dubbi, resistenze e paure, verso la nostra meta.

Nei prossimi giorni per tutti quelli che seguono gli esercizi, pubblicherò una piccola guida per l’estate con l’indicazione del lavoro da svolgere fino a settembre per mantenere (ed aumentare) benessere ed entusiasmo.
Grazie.

www.suikan.com