Solstizio d’estate, piove energia

In questi giorni il movimento del solstizio estivo è già cominciato ma questi flussi che oggi si depositano sul suolo terrestre e nella percezione umana, riveleranno i frutti nei prossimi mesi, soprattutto nel periodo che seguirà il portale dell’equinozio autunnale. Rimandando alla dispensa gratuita una spiegazione generale che sarà sempre valida per ogni solstizio estivo, in questa sede vorrei stabilire alcune riflessioni riguardo il movimento specifico.

Siamo nella conclusione di quel momento prezioso che è il ricongiungimento energetico, ci avviamo verso la luna nuova e un sole che è fortemente impregnato dell’energia di Mercurio, canalizzando un percorso armonico con Urano. Cosa significa questo? Abbiamo realmente la capacità di sfruttare l’occasione di comprensione della realtà, di capire come stanno le cose e di scegliere con una maggiore possibilità verso quelli che potrebbero essere i nostri obiettivi. Il percorso di crescita di questo momento rivela un aspetto molto difficile nel triangolo che Plutone/Marte/Urano mostra con la punta che volge nella direzione opposta al sole. Come se qualcosa volesse anticipare la rivelazione con un movimento più occulto, attingendo alla forza del pianeta Venere che porta qualcosa che arriva dal passato, certamente karmico. Come ogni energia planetaria ricordiamo che è sempre l’intento a essere fondamentale. Vogliamo liberare o legare? Questa è la domanda che dobbiamo porci, l’unica domanda possibile in questo periodo.

Siamo ancora nell’energia di un percorso che deve destare o seppellire, rivelare o nascondere, terminare o continuare, scelte che risalgono circa a cento anni fa. E’ una possibilità, non è la certezza.

Nei giorni del solstizio, di san Giovanni e della Luna nuova, avremo quindi la possibilità di intuire qualcosa, probabilmente sarà molto importante per il nostro percorso. Penso che l’attenzione maggiore sia da porsi nelle relazioni sentimentali perché l’ultimo passo di questa rigenerazione che è passata già attraverso il mentale e la materialità, ora riguarderà questo campo di esperienza.

Se ogni uomo avesse la percezione di cosa rappresenta l’esperienza dell’esistenza, non ci sarebbero dubbi riguardo alle scelte. Non dimentichiamo che in questa realtà siamo immersi nell’illusione e nonostante questo portale rappresenti la massima espansione della luce solare, è il momento dove il velo di Maya cala inesorabile e sensuale su ogni cosa portandoci a sottovalutare scelte che poi si sveleranno nei mesi successivi.

La vivificazione dell’allineamento con la nostra parte più intensa è nel rapporto di crescita tra l’amore superiore di Saturno e il fato di Urano che porta cambiamenti improvvisi nelle scelte degli uomini, per spingerli verso la loro concreta realizzazione.

Esercizi planetari consigliati: Mercurio, Venere, solstizio estivo (Vedi sulla dispensa).
Meditazione consigliata: Radio energia
Dispensa gratuita in pdf