Un aiuto dal Cielo

In questi giorni si apre un tempo di percezione molto forte, simile a quello che abbiamo vissuto durante la primavera del 2003. Molti avranno la sensazione di dover fare “qualcosa di importante” anche se prima di adesso non hanno lavorato nella direzione percettiva, possono aiutarsi a crescere attraverso esercizi e meditazioni.

Propongo per quelli che seguono gli esercizi (Yugen) Sui Kan l’Angelo con la Spada che attrae l’attenzione dell’individuo verso l’utile e il consapevole aiutandoci ad allontanarci dal significato razionale delle cose per interagire con l’aspetto più spirituale (e forte) della natura.

Ascendere nel Superiore ci aiuta ad essere maggiormente noi stessi.

So bene che alcune parole potranno sembrare avere un significato oscuro, non a tutti comprensibile ma quello che vorrei dire con semplicità è che non sempre la comprensione dei concetti ci aiuta a progredire in questa realtà. Quello che ci aiuta è la “sensazione” o “emozione” che proviamo nel leggere e che ci può portare sempre più ad approfondire la nostra vera conoscenza. Sarà quell’emozione a guidarci oltre la mente rettiliana, dove ha sede una parte utile alla nostra sopravvivenza fisica ma non utile alla nostra conoscenza.

Non siate così attratti dai concetti quanto dall’agire in questa realtà terrena perchè questo è il vostro mondo, al quale appartenete oggi per scelta e per karma.

Cercate il silenzio in questi giorni, lasciate che vi guidi verso quell’emozione utile a voi ma anche a chi amate. Alcuni potranno percepire la propria Guida (Angelo) durante queste giornate.