Timeline, la tua macchina del tempo

Probabilmente la macchina del tempo esiste da molti anni ma la maggior parte degli esseri umani non ne è a conoscenza. Tuttavia ognuno di noi ha una personale macchina del tempo che utilizza molto più spesso di quello che pensa: la memoria.

Nell’ultimo articolo abbiamo proposto una riflessione metodologica sull’applicazione della curvatura di Fibonacci nella linea del tempo individuale. Non è difficile comprendere come ognuno di noi attraversi una linea spazio temporale precisa, come un filo dorato che è la nostra esistenza e che esprime la sua potenzialità e luminosità quando è capace di linearità. Infatti è molto comune che questa linea sia aggrovigliata e spesso disallineata con la memoria evolutiva.

La Terapia della Time Line è nata nel 1985 da Tad James che applicò per primo un processo terapeutico a questo concetto di memoria interna come sistema di immagazzinamento. Il risultato è stato un insieme di tecniche che producono una veloce e duratura trasformazione dei comportamenti. Dai suoi primi studi tanti ricercatori e operatori, hanno sviluppato delle loro personali visioni su questo tipo di concetto, sviluppando una miriade di tecniche simili.

La terapia della time si basa su questo tipo di problema: dove stai immagazzinando i tuoi ricordi e le proiezioni (immaginazioni creative) del futuro? Se si tratta dello stesso punto, facilmente crei confusione, questo non è corretto quindi hai bisogno di un metodo per resettare il flusso temporale (ad esempio con la PNL). Secondo questi studi ci sono diversi tipi di linea temporale, ciascuna di queste identifica un tipo di approccio o sistema sul quale occorrerà concentrarsi. Per esempio, la linea nebulosa o mentale è di quelle persone che si toccano molto la testa e pensano che tutto sia contenuto in questo spazio. Occorrerà quini reindirizzare la loro consapevolezza nelle memorie del corpo (cuore, gola, pancia e così via) per riportale alla consapevolezza della loro “interezza”.

Si può affrontare attraverso un movimento energetico una risistemazione della linea temporale energetica? Certo, come sempre si può lavorare da un punto di vista cognitivo o fisico, a seconda della predisposizione personale, ripristinando una linearità che riporta un grande beneficio fisico, energetico, spirituale.

Energia Maya

Pubblicato da Giuseppina

Amo la dialettica ma non disdegno la didassica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: