Al cospetto di Venere (6 giugno 2012)

Al cospetto di Venere
Bisogna riportare ordine nel passato e per farlo non potrete tornare indietro perchè non conoscete ancora i segreti che sono nello spostamento temporale del vostro vivere. L’unico modo è quello di considerare il decadimento della materia e comprendere come ogni cosa può essere trasformata dal pensiero creativo dell’uomo. E’ infatti questa qualità che oggi è chiamata a rinascere, nel vostro agire, nel vostro pensare, nel vostro vivere. La creatività deve guidare il vostro movimento, questa è la direzione da seguire. Per questo guarderete a questo momento con la risolutezza di un nuovo giorno, operando quella giusta distinzione negli eventi che si verificheranno per l’agire del decadimento. Se c’è stato un tempo per il cambiamento, dove ognuno di voi avrà pensato e capito, ora è il momento della scelta e ognuno di voi sarà chiamato ad agire in una direzione. Saranno i figli prediletti di Venere a guidare gli uomini in questo tempo che è detto del “riportare”.
(dai Dialoghi verso i popoli fratelli, Al cospetto di Venere)
Il cerchio del grano (crop circles) del 23 giugno 2008 apparso in Germania (Secklendorf) mostra il transito di Venere sul Sole. L’ultimo transito di Venere sul Sole (inferiore) è stato nel 2004

Il prossimo transito avverrà nel dicembre del 2117.
Stanotte l’evento sarà quindi molto importante ed unico dal punto di vista astronomico dal momento che molti anni dovranno trascorrere prima che questo sia ancora visibile. Bisogna dire che negli ultimi la tecnologia e la rete internet ha permesso una connessione mondiale che da questo punto di vista è fantastica. Per chi vorrà seguire la diretta web dell’evento vi lascio il seguente link.

Stasera alle 22.30 su Radio Energia verrà trasmesso un esercizio guidato per stimolare la partecipazione al transito nella fase astrale. Vi consiglio di fare l’esercizio immediatamente prima di andare a dormire.
Prossimi appuntamenti:
Domani sul blog lettura astroenergetica del transito di Venere sul Sole