Eclisse lunare 15 aprile 2014 : stop the past

Negli ultimi anni, grazie anche alla globalizzazione informativa, gli eventi planetari sono diventati appuntamenti a cui nessuno vuole sottrarsi. Questo è un grande aiuto dal punto di vista della consapevolezza perchè permette un ascolto di quelle dinamiche da cui ci siamo slegati da quando è sopraggiunto il processo di (illuminata) industrializzazione. Tuttavia, nell’ultimo decennio, è stato molto forte il riconoscimento della nostra matrice universale e il richiamo cosmico ha ripreso cammino e condivisione dell’esperienza umana.

Quello a cui stiamo assistendo è un capovolgimento strutturale informativo che grazie alla quadratura di Urano – Plutone agisce su tutto il pianeta. Questi movimenti sono pluriennali e non è certo possibile comprenderne la dinamica globale nell’analisi di un periodo breve ma in alcuni momenti, grazie alla presenza di particolari spinte energetiche, sono assolutamente visibili e quindi si concretizzano in alcune reazioni/azioni/comportamenti/ che si diffondono rapidamente e visibilmente. Negli ultimi mesi abbiamo avuto modo di comprendere come la tensione operi entro un certo livello di conoscenza che è anche la consapevolezza: ne vieni travolgo o ne usi la potenzialità. L’eclisse lunare pone fine a qualcosa che non è più percorribile, chiude il passato: stop the past!

Siamo nel plenilunio di Pasqua, della Resurrezione, della Rinascita, il primo plenilunio collettivo. Dal giorno seguente si entra nella fase della riappropriazione materiale che volge verso la discesa dell’energetica sul piano materiale. Questa eclisse quindi rappresenta un momento particolarmente intenso, dove la comunicazione con il piano dei Maestri spirituali potrà risultare sfalsato dall’interruzione planetaria che opera come una vera e propria porta dimensionale, un transfert energetico ed emozionale a cui sarà difficile sottrarsi.

“Guarda operare la divisione nel mondo e coinvolgi il tuo essere nella percezione più ampia affinchè ti sia possibile giungere dove la mente riposa perchè niente la distoglie dal suo ascolto.” (Dialogo verso i popoli fratelli).

Il transfert generalmente porta grande dispersione energetica perchè riporta in vita emozioni molto forti che generano una grande tensione. Utilizzata quest’energia sarebbe in grado di trasformare molti aspetti della realtà, riportando fecondità e opportunità anche in esperienze dove si è perduta la speranza, ma è molto difficile un buon uso perchè richiede un forte allineamento e una buona energia mentale. E’ invece molto importante cercare di affrontare la tensione perchè non si venga trascinati in direzioni errate, che ci allontanano dagli obiettivi prefissati.

Per la preparazione all’eclisse si consiglia di seguire la meditazione proposta sul canale di Radio energia   già da oggi

Rilassamento plenilunio Pasqua