Diffondi ricchezza, non povertà

9ed92-164857_136697646391229_100001529834880_221490_5008606_n

Questi giorni di caduta verso la Luna Piena, si presentano molto leggeri dal punto di vista energetico. E’ un momento di assimilazione, interiorizzazione dell’esperienza dove la fase di pensiero risulta molto meno sollecitata e quindi un buon periodo per disintossicarsi dalle forme pensiero, eliminare fastidiose abitudini che ci tolgono energia e tempo per il nostro benessere.

Come usare questo momento? Diffondi ricchezza, con grande generosità e impegno. La ricchezza è di grande aiuto per l’evoluzione personale e non parlo solo di stato spirituale ma fisico, di benessere, materia. Siamo stati abituati a concettualizzare nei termini degli stati finiti ma se usiamo il potere immaginativo possiamo capire come ogni termine sia infinitamente connesso con la nostra unità individuale in maniera esponenziale e amplificativa.

Esponenziale perchè rafforza sempre di più un percorso che ci porta verso equilibrio e armonia. Amplificativa perchè è in grado di trasportare come un’onda, tutti quelli che sono connessi intorno a noi cioè quelli che ci ascoltano, assorbono, vivono nell’attrazione di questo movimento.

La ricchezza è una predisposizione alla salute dell’individuo, uno stato di elezione che permette di attivare una serie di processi di riconoscimento e di risoluzione a volte così rapidi da non poter neppure essere individuati con certezza. Resta comunque una possibilità che in questo momento, è stimolata dal movimento di assimilazione che segue sempre dopo la fase di nutrimento (energetico).

Come sempre propongo una riflessione su una tendenza a diffondere notizie spiacevoli, soprattutto quando riguardano la salute degli individui, attraverso un brano tratto dai “Dialoghi verso i popoli fratelli” (29 giugno 2014).

“Spesso osserviamo la diffusione di allarmi sulla salute e sulla sicurezza degli individui.43b46-percezione02

Questo è agire verso la povertà perchè la consapevolezza offre soluzioni, non condanne e neppure terrore.

Se una notizia non offre soluzioni non agisce sulla consapevolezza degli individui ma li impoverisce a causa di emozioni difficili, di conflitto e di blocco. Usate sempre la conoscenza nel parlare, figlia prediletta della consapevolezza perchè i contenuti siano di nutrimento per voi stessi e per chi li ascolterà. Sappiate che quello che seminiamo nelle parole è quanto raccoglieremo nelle azioni, nello stesso modo anche i pensieri sono semi di quello che avremo nella realtà. Ci sono poi quelli che seminano di proposito allarmi per intimorire gli altri e condizionarli verso un comportamento di passività, volto a dare maggiore spazio di realizzazione a loro stessi. Hanno quindi pensieri buoni per loro e parole non buone per gli altri. Che cosa potranno ottenere se non l’annullamento reciproco di quelle due forze? Ma questo annullamento di cui parliamo riguarderà la materialità o forse altri aspetti che riguardano l’unione spirituale, la realizzazione, la consapevolezza. Spesso non immaginiamo quanto possa essere importante l’unione con la nostra Anima perchè non ne abbiamo conosciuto la fecondità, la bellezza, la profondità. Molti uomini vivono privati di questa ricchezza a causa di cattive abitudini e di una grande disinformazione. Usate l’amore per governare il tempo terrestre perchè la ricchezza possa risvegliare la rigogliosità della vita in ogni angolo del pianeta.”

Fiore di bach consigliato : Mustard

Meditazione consigliata su Radio Energia

Sui Kan planetario Saturno