Eclisse lunare 8 ottobre 2014 (Luna Piena Ottobre 2014)

C’è un grande trigono di fuoco che sta infiammando questi giorni e che sarà il grande protagonista del 2015. Attraverso la forza di questo anello di fuoco con una congiunzione Urano-Luna in fase di plenilunio, verso una congiunzione Sole-Venere che mostra il difficile percorso legato all’Amare più che all’Amore.

Eclissi deriva dal termine eclissare, ovvero nascondere. Le eclissi infatti si verificano quando c’è interposizione tra la Terra e la Luna che si trova sempre in novilunio (o plenilunio) quindi nella stessa costellazione (o in quella opposta) del Sole. Da ciò si genera una condizione di interferenza o diavviso che, secondo Tolomeo, durava tanti anni quante erano le ore di durata dell’eclissi solare, mentre per le lunari, di solito, si consideravano in ogni caso sei mesi.
In generale le eclissi rappresentano un momento di destabilizzazione energetica che porta gli individui e la collettività ad agire in senso di rinnovamento, soprattutto nelle località in cui si verifica l’eclissi, anche se abbiamo potuto considerare negli ultimi anni, che la globalizzazione e la comunicazione moderna consentono di vivere gli eventi anche quando ci si trova in luoghi completamente differenti. Questo porta certamente a sviluppare ancora più velocemente le capacità personali, a procedere verso una più rapida evoluzione.
Del resto il Sole rappresenta la nostra identità, il nostro obiettivo di vita che cerca, attraverso la brillantezza dell’essere, di trascendere il limite terrestre e dirigersi verso la sua componente eterna-cosmica. La luna, invece, rappresenta il legame che gli individui hanno con il mondo emozionale e il legame che vi è tra le generazioni, tra le anime anche se non appartenenti allo stesso piano di realtà. Per questo ogni eclissi diventa un momento di presa di coscienza importante, di incontri fondamentali con anime affini fino all’ incontro con un Maestro che può iniziare l’individuo verso la sua nuova realtà.” (Tratto da Guida Astroenergetica )

L’asse Ariete – Bilancia dove si concretizza questo importante momento, rafforzato dalla presenza della testa e della coda del Dragone (Nodi lunari). Cosa cerchiamo attraverso l’esperienza dell’Amore? Questo momento ci guida nella ricerca di una ragione fondamentale la cui risposta non può arrivare dall’alto o dall’altro ma solo dalla nostra comprensione. La Luna è quell’intimo richiamo verso la nostra sensibilità, il nostro nucleo interiore che è anche, nei casi privilegiati, dialogo con l’Anima e, se nell’eclisse lunare si manifesta l’esigenza di terminare un percorso (relazione, esperienza) del passato, con la presenza di Urano in Ariete diventa urgenza di cambiamento. Si percepisce in questi giorni una grande esigenza di cambiamento, qualcosa deve essere spostato, modificato, variato, persino l’arredamento in casa potrà subire questa influenza.

Ma il nocciolo fondamentale di questo momento è l’urgenza di cambiare nell’Amare, nel modo in cui amiamo noi stessi e gli altri, in quell’equilibrio che dobbiamo raggiungere perchè la fiducia e la forza siano presenti all’interno del nostro dare e ricevere.

Come sempre lascio indicazioni per chi segue i movimenti sui kan: Urano più volte al giorno + La Spada quando l’urgenza del cambiamento potrebbe diventare troppo impulsiva generando troppe emozioni

Fiore di bach per questo periodo (usandoli anche come indicazioni): Red cestnut

Grazie ❤

2 thoughts on “Eclisse lunare 8 ottobre 2014 (Luna Piena Ottobre 2014)

I commenti sono chiusi.