E’ tempo di andare

Mi piace pensare ai transiti come delle onde che arrivano a bagnare energeticamente la nostra esistenza. Ma cos’è il transito se non un suggerimento, una proposta, un’indicazione? Nelle notti buie anche la più piccola stella diventa preziosa, in grado di indicare la direzione e di orientare il viaggiatore.

Siamo qui per viaggiare nell’esistenza, spesso con una fretta che non ha molto significato se guardiamo l’eternità a cui ogni Anima è destinata. La fretta non ci aiuta a focalizzare, capire, strutturare. In questi anni stiamo sperimentando transiti potenti e dalla lunga portata che danno un sapore di fondo abbastanza simile, spesso complesso ma nello stesso modo significativo.

Nettuno nel 2012 è tornato nella sua casa (Pesci) dove mancava dal 1847-1861. Cosa è successo in quegli anni? Cosa succederà in questo nuova onda che si concluderà nel 2025?

Molte maschere stanno cadendo. Il sistema economico, la finanza, quel benessere materiale che non può essere l’unica ragione di vita, la conoscenza, la verità, i governi, la scuola, la psiche. Il movimento di questi anni, dove i Giganti del nostro sistema solare si sono uniti per riportare ordine e salute al sistema terrestre, sono movimenti lenti, iniziano nel 2008, termineranno nel 2025. Non aspettiamo l’ultimo giorno per capire che è ormai troppo tardi.

L’Universo ti ama. Amati anche tu.

Cikala Itka

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: