I giorni del fare

In questi giorni è meglio fare che pensare. Generalmente qualcuno dice che bisognerebbe sempre avere questa buona predisposizione ma anche pensare è fondamentale: nell’ideare, immaginare, creare. Questo periodo estivo è un po’ come l’intervallo tra un tempo e l’altro di un film molto avvincente. C’è ancora tempo per sgranocchiare due patatine, bere qualcosa di fresco, fare due passi spensierati. Dopo tornerai alla visione del film che potrà piacerti o meno, dipende dal tuo gusto ma anche dal valore che saprai dare a quello che hai visto (e vissuto).

Partecipare al flusso che si manifesterà durante i mesi dell’equinozio autunnale, sarà molto importante, più di quello che pensi. Possiamo leggere notizie sconcertanti, tante cose sono rivelate ma tante rivelazioni non sono corrette, lo sapremo, non temere. Come ho anticipato nella Guida 2020, l’era dei Pesci è terminata, ora siamo alle porte dell’era dell’Acquario. Sta per nascere qualcosa di nuovo, meraviglioso e faranno di tutto per impedirti di esserci, di capire, di partecipare. Vuoi sapere chi sono? Quelli che dominano le masse, che hanno abilmente nascosto la schiavitù in una forma di democrazia ben orchestrata e che ora si sta sgretolando sotto i tuoi occhi grazie all’azione di Saturno e di Plutone nel Capricorno che hanno ispirato il giusto movimento negli uomini liberi. Se infatti sei schiavo non puoi uscire dal recinto (mentale e fisico) dove ti hanno chiuso. Bisogna lottare, fare una rivoluzione armata e violenta? Non ho detto questo perchè questo non significa essere liberi.

C’è un sottile velo che divide la realtà dall’inganno, il velo di Maya. Tanti anni fa, il sito di “energia maya” nasceva con l’intento di individuare il velo perchè questa è la strada per discernere. Essere nel centro, nel limite, sul bordo, sulla frontiera. Ora è tempo di spostare la frontiera come pionieri e avanzare nel limite non conosciuto di quella che diventerà la realtà.

Cikala Itka

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: