Hallo Yin

Benvenuta energia Yin: ci inviti a riflettere sulla mutevolezza dell’esistenza e sull’esigenza di procedere verso cambiamenti funzionali al nostro benessere.

Molte persone in questo periodo dell’anno vanno in crisi per la mancanza di Sole e Luce (energia Yang) che contribuisce al loro benessere. Tuttavia l’energia non è buona o cattiva come già molte volte ho avuto modo di dire e la difficoltà più grande per ogni persona è restare nell’equilibrio di un cambiamento perpetuo, costante, che un tempo ti porta alla realizzazione materiale e in un tempo diverso guarda alla tua valorizzazione spirituale. Perchè tu sei carne ma anche Anima, perchè sei emozioni ma anche passioni. La nostra identità è molteplice e molteplici sono le direzioni che possiamo affrontare in questa esistenza per realizzare un ampliamento che sia il più possibile armonizzato nell’intorno più che in quello che desideriamo. Non dimentichiamo che la mente non allineata (separata dalla mission animica) produce forze che discostano e distraggono il nostro cammino, facendoci perdere occasioni preziose per noi e per chi amiamo.

Durante questi giorni, l’energia Yin aumenta il suo flusso attrattivo, trasportandoci in quella dimensione buia, fredda e riportando la linfa vitale verso la terra. In questi giorni le forze energetiche presenti sono duplici: un’energia è apparente e una è reale. La reale è quella che ci aiuta a riconsiderare la profondità, riprendere vigore per la nuova crescita attraverso la rigenerazione, fase che può avvenire solo in un tempo freddo, dove l’energia si abbassa verso la curva materiale. Eppure, durante questi giorni c’è un gran movimento che quasi contrasta questa rigenerazione e che negli ultimi anni è diventato sempre più frenetico.

Curve stagionali

Curva della potenzialità energetica

Mi rendo conto che molti non comprenderanno queste parole, ma è sempre più utile riferirsi alla curva naturale per procedere correttamente verso una compensazione energetica che non sia superficiale ma radicata nella profondità di noi stessi, per preservarci dalla “dissociazione cognitiva” che sempre più sta interferendo come energia vampira nei confronti dei gruppi sociali per distoglierli dai movimenti di protezione.
Alimenti consigliati: zuppe e legumi, pochi farinacei, riso, orzo. Riposo, rilassamento e pieni di amore verso se stessi perchè l’Amore, quando si raggiungono le profondità è quella luce fioca che ci aiuta a raggiungere l’Alba e non ci fa perdere la speranza.

5 thoughts on “Hallo Yin

  1. Ciao grazie per questo post che mi è piaciuto e mi ritrovo in quanto scrivi. Mi viene da fare una riflessione che viste le temperature, che sono ancora molto Yang (se si può così dire), quindi il caldo si fa ancora sentire in questi giorni, in modo un po’ anomalo rispetto alle medie stagionali, il nostro corpo è un po’ disorientato da questo andare e tornare di stagione calda e stagione fredda…cosa pensi a riguardo?
    ciao grazie

    • Grazie a te. La manipolazione è atta proprio a creare confusione e distoglierci dal movimento naturale. Per questo ci sono molti moti emozionali in questo periodo ma per contrastarli sentire la natura al di là della manipolazione credo che sia la migliore via per proseguire nel preservare la nostra vera identità. Ciao Nicola e buon Hallo Yin!

  2. Gran bella riflessione.
    mi piace l’idea espressa, soprattutto l’ultimo paragrafo:
    perchè l’Amore, quando si raggiungono le profondità è quella luce fioca che ci aiuta a raggiungere l’Alba e non ci fa perdere la speranza.

    Avevo bisogno di vederlo scritto.

    Grazie

  3. Pingback: * Hello Yin – Laurin42

I commenti sono chiusi.