Toutatis e Neo : la lotta della consapevolezza

In questo momento c’è un grande interesse verso i movimenti del cielo. Molto probabilmente tutti si aspettano l’arrivo di quel “qualcosa” che è stato annunciato ormai da molto tempo e sul quale troviamo spunti di letture apocalittiche praticamente ovunque.
Non ho mai condiviso questa visione, come già avevo scritto nel settembre 2008 (Dall’apocalisse all’essere) penso che questi anni, governati dall’impulso dei flussi energetici profondi, saranno di trasformazione per le persone. Ma questo è comprensibile dal momento che lo stile di vita del pianeta è diventato insostenibile e c’è molta confusione nella conoscenza, siamo nella Babele informativa che ci costringe a restare in equilibrio tra molte notizie, molte manipolazioni, molte interferenze che cercano di nascondere la verità: l’uomo sta distruggendo il pianeta.
Il consumo sostenibile o la vacanza solidale, sono esempi di consapevolezza che spero abbiamo sempre più spazio nelle scelte delle persone ma ci andrà il giusto tempo, come sempre, perchè questo accada.

In questo mese ci sono molti eventi – attrazioni celesti come sempre ma suscitano un’attenzione particolare per questa fatidica data del 21 dicembre 2012 che è colma delle aspettative di molte persone. Dal momento che il pensiero è energia che porta movimento e quindi materializza qualcosa, c’è da aspettarsi che questo pensiero di massa o collettivo genererà qualcosa. La speranza è che sia di un cambiamento positivo.

Domani mattina, il 12 dicembre 2012 verso le sette, ci sarà il passaggio di questo meteorite denominato Toutatis, nei pressi della Terra ad una distanza che è circa 18 volte la distanza tra la Luna e la Terra. Toutatis è una vecchia conoscenza. Scoperto nel 1898 da Pollas, è transitato ad una distanza nettamente inferiore nel 2004 (1,5 milioni contro i 6,9 attuali). Questa volta sembra che sarà accompagnato da altri due asteroidi più piccoli, facenti parte tutti della categoria dei NEO (Near Earth Objects).
Neo è il personaggio principale del film Matrix, un film rivelazione (il primo) che racconta molte verità mascherandole in una sceneggiatura fantascientifica.

Toutatis è il dio celtico della guerra e della fertilità, in un certo modo paragonabile al dio Marte. Ma cosa rappresenta dal punto di vista energetico il passaggio di un asteroide?
Gli asteroidi sono ancora sconosciuti, alcuni frammenti raccolti presentano composti organici sconosciuti e il loro passaggio è atteso anche perchè può essere oggetto di studio e di conoscenza.

Toutatis (Teutates) è il  “Dio della tribù”, Dio guerriero e protettore degli uomini in battaglia, colui che iniziava i guerrieri alla loro funzione.

Una consapevolezza attraverso una battaglia interiore, che porti gli uomini a vincere la resistenza dell’illusione verso una liberazione umanitaria che non è solo individuale ma collettiva.
Molto probabilmente ci saranno eventi prossimi che guideranno verso questo cambiamento-trasformazione.
I prossimi appuntamenti sono le stelle cadenti invernali, nella notte di Santa Lucia  e del novilunio di dicembre, che ci porteranno verso il solstizio invernale, fine-inizio di un nuovo percorso solare. Parleremo di questo nei prossimi giorni.

www.energiamaya.com