“Andiamo a comandare” (2017)

Siamo giunti alla fine di quest’anno che se da un punto di vista energetico e astrologico non ha rilevanza particolare, secondo le abitudini e i costumi sociali determina la fine del transito annuale. Il Capodanno è una sorta di compleanno che riguarda la personalità del pianeta, il suo aspetto più sociale. La posizione del cielo nel momento del capodanno ci indica quindi l’imprinting o per meglio dire il progetto di questo periodo, andando a evidenziare alcune dinamiche che saranno presenti durante tutto il 2017.

Se volessi dare un titolo a questo periodo, mi viene in mente la canzone che ha tormentato l’estate italiana, un caso di successo inaspettato e fuori dal comune. La concentrazione dei pianeti nel settore invernale dei segni zodiacali dà indicazioni sulla necessità di ritrovare un percorso più spirituale, mistico ma questo ci parla anche di “isolamento” nel duplice significato di essere soli e di diventare indipendenti. Abbiamo più volte detto come il diventare “cosmici” sia possibile solo quando l’essenza degli individui goda di quella perfetta unicità a cui sono chiamati. Senza questa “specificità” dimostrata non è possibile unirsi all’energia universale ovvero fare quel salto dimensionale che ci può liberare di quei limiti e quell’illusione di cui è composta questa realtà. Quindi, “andiamo a comandare” l’Amore!

Sarà un anno dinamico, caratterizzato dalla volontà di imporsi e dalla ricerca di indipendenza, affermazione, liberazione. Il moto di ribellione che dal 2010 ha instillato nell’umanità la ricerca di una Via nuova, ora potrebbe trovare molti spazi per agire, non sempre corretti ma comunque necessari e sfogare gli eccessi che hanno caratterizzato gli ultimi anni. Ho già parlato negli ultimi post dei social mass media, perchè credo che ci sarà una presa di coscienza di molte persone riguardo a questi, soprattutto per Facebook. Vedremo questi fondamentali passaggi nel corso dell’anno.

Per chi è interessato ad altre notizie sul capodanno potrà leggere questi articoli
*Capodanno l’inizio    (con esercizi proposti)
*La fine dell’anno Energetico   (esercizio planetario)

Dirigere questa energia verso l’indipendenza per trovare l’affermazione che fin’ora era stata condizionata dagli altri, è l’augurio che faccio a tutti per un anno di salute, amore, benessere.

Sii quello che vuoi essere per te, non per gli altri. 

Energia Maya