Saturno in Acquario

Saturno è il tempo, cronos, che scorre inesorabile portando dietro l’esperienza di quello che hai fatto (o non hai fatto), come un’ombra pronta a divorarti se non sei capace di trasformare il tuo “tallone di Achille” in una nuova opportunità. Come potresti farlo se non utilizzando la forza dell’Amore?

Negli studi acquariani, Saturno, rappresentato dalla pietra preziosa del rubino, è l’Amore incondizionato che ti spinge al cambiamento proprio quando invece tu vorresti restare dove sei perchè ti sei abituato, sei comodo, non ti va di rischiare.

In questo periodo il Saturno è entrato nel segno dell’Acquario dove risveglierà il tranquillo sonno dei dormienti, liberandoli nei cieli tempestosi per riportare attenzione, sbloccare il vecchiume di quelle situazioni, relazioni, esperienze che ti hanno letteralmente fermato, velocizzando il processo di informazioni e di conoscenza, portando orizzonti liberi, togliendo le catene.

Questo sarà per tutti ma non nello stesso modo. Saturno con il suo zodiacale segna il percorso evolutivo nella vita di ogni uomo. La prima tappa è intorno ai 30 anni, quando gli uomini dovrebbero aver compiuto un percorso di conoscenza e diventare “consapevoli”. La seconda a 60 più o meno, ci porta a diventare “maestri” per gli altri, percorso che porterai avanti fino alla fine di questo meraviglioso viaggio. Possiamo dire che questo è vero solo per alcuni, molti saranno fortunati a diventare consapevoli nel secondo passaggio di Saturno quindi nell’epoca più matura della propria vita. Allora, questo transito risveglierà la consapevolezza di tutti? Certamente ma non nella stessa profondità. Questa “misura” dipenderà dalla natura di ogni individuo.

Buon ascolto figli delle stelle,

Cikala Itka

Pubblicato da Giuseppina

Amo la dialettica ma non disdegno la didassica.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: